mercoledì 3 ottobre 2012

Nasce FULL of Converse


La rubrica di architettura realizzata in collaborazione con gli amici del LAD Studio

Autore: Lorenzo Ricciarelli, Responsabile Architettura di FULL Magazine

Parlare di Architettura non è facile e per certi versi potrebbe sembrare un non senso: l'architettura si costruisce e ha funzioni che sono distanti da quelle del far parlar di sé. Allora è opportuno mettere in luce alcuni aspetti di questa disciplina così complessa e far emergere, attraverso immagini e poche righe scritte, che cosa è l'architettura, a chi si rivolge, quale il suo ruolo nella società e il suo modo di essere in relazione ai contrasti che essa genera e dei quali si nutre.Per quanto la rubrica possa oscillare tra diversi estremi, dall'impostazione manualistica, alla dissoluzione della disciplina architettonica stessa nel vasto ed indistinto territorio del design e delle arti visive, non devono mai venir meno la consapevolezza del ruolo sociale e culturale dell'architetto e la coscienza della necessità di non rinchiudere la rubrica in un orizzonte ristretto, fosse quello puramente tecnico-professionale o, all'opposto, quello meramente artistico. Da qui nasce già la prima grande contrapposizione che sta alla base della disciplina: l'Architettura è arte o tecnica? Ed ancora potremmo proseguire interrogandoci sul senso di naturale o artificiale in relazione al costruire un qualcosa... ecco che già in queste poche righe emerge il significato dell'architettura in relazione alle contrapposizioni concettuali che essa stessa genera e nelle quali si manifesta anche nei singoli scatti fotografici che la ritraggono. Ma ve ne posso elencare di altri: luce/ombra, forma/funzione, gravità/leggerezza, durabilità/temporaneità, interni/esterni, reale/virtuale, verità/trasfigurazione, trasparenza/opacità...ad libitum!!
Da qui FULL OF...Converse, il titolo della rubrica! Dove il sostantivo Converse esprime proprio in inglese l'idea di contrasto, contrapposizione, dualismo. Ma converse è anche verbo, to converse significa dialogare, colloquiare....e questo lascia molto spazio alla possibilità di intervistare qualcuno o magari più persone insieme dalle quali nascono opinioni contrapposte...

Gli articoli della rubrica si avvalgono dei preziosi contributi curatoriali di Marta Conforti, Nicola Pacini e Siro Tolomei, amici, colleghi e collaboratori di chi scrive.